Finanza e agevolazioni per gli investimenti 2021

Credito d’imposta 4.0 – Sabatini – Copertura finanziaria

 

Le nuove opportunità previste dalla Legge di Bilancio 2021

Di seguito le percentuali di contribuzione per gli investimenti in beni strumentali materiali identificati nell’Allegato A art. 1, comma 9 legge 232/2016.

Investimenti 4.0 * Credito d’imposta ** Contributo Sabatini PMI *** Contribuzione totale
Fino a € 2,5 mln
50%
10%
60%
Tra € 2,5-10 mln
30%
10%
40%
Tra € 10-20 mln
10%
10%
20%
  • * realizzati dopo il 16/11/2020 e sino al 31/12/2021, ovvero 30/06/2022 per ordini confermati con acconto minimo del 20% entro il 31/12/2021
  • ** in compensazione con l’F24, in tre quote annuali di cui la prima il mese successivo all’interconnessione/perizia giurata; la seconda e la terza nel mese di gennaio dei 2 anni successivi
  • *** in un’unica soluzione dopo la rendicontazione dell’investimento

 

Simulazione Investimento 4.0 interconnesso a giugno 2021: valore € 1.000.000; tasso 2%; escluso effetto fiscale dell’ammortamento ordinario della macchina. Saldo di cassa positivo nei primi 3 anni

 

  2021 2022 2023 2024 2025 2026 Totale
Finanziamento
105.582
211.164
211.164
211.164
211.164
105.582
1.055.820
Credito 4.0 166.667 166.667 166.667       500.000
Contr. Sabatini   100.000         100.000
Saldo di cassa 61.085 55.503 (44.497) (211.164) (211.164) (105.582) (455.820)
Progressivo 61.085 116.587 72.090 (139.074) (350.238) (455.820)

 

L’offerta di consulenza integrata ARITMA

Grazie alla sua pluriennale esperienza nell’area della finanza d’impresa, della mediazione creditizia e delle agevolazioni finanziarie, ARITMA è uno dei pochi interlocutori sul mercato in grado di fornire alle imprese un supporto consulenziale a 360° per la più efficace pianificazione delle coperture finanziarie su progetti di investimento “4.0”.

 

 

Attività di consulenza modulabili in base alle esigenze dell’impresa

  1. Analisi di sostenibilità dei progetti di investimento
  2. Identificazione dello strumento di finanziamento più idoneo ed eventuale intermediazione del medesimo, anche in funzione delle eventuali garanzie e relativa compatibilità con il contributo Sabatini
  3. Consulenza su agevolazione Sabatini
    • assistenza nell’identificazione del progetto e delle voci di spesa ammissibili alle agevolazioni
    • assistenza nella scelta dello strumento di finanziamento più idoneo (finanziamento o leasing) e relativa durata, anche in funzione delle eventuali garanzie e della compatibilità della garanzia MCC con il contributo Sabatini
    • valutazione eventuali garanzie alternative (es. Fei innovfin)
    • segnalazione eventuale nuovo Istituto di credito disponibile a finanziare l’operazione, ovvero assistenza nella trattativa con l’Istituto scelto dall’azienda
    • redazione della modulistica per la richiesta del contributo e del finanziamento/leasing
    • assistenza in fase di istruttoria della pratica agevolativa e del finanziamento/leasing
    • verifica del decreto di concessione
    • assistenza in fase di perfezionamento contrattuale del finanziamento
    • redazione del rendiconto di spesa e assistenza nella fase di erogazione del contributo
    • assistenza alle funzioni aziendali responsabili della tenuta e della cura di tutta la documentazione tecnica e amministrativa di supporto

   4. Compliance e perizia giurata investimenti 4.0

    • analisi di fattibilità: accertamento della corrispondenza del bene alle caratteristiche previste dalla circolare dell’agenzia delle entrate n. 4 del 30 marzo 2017 e successive modificazioni ed integrazioni normative e regolamentari
    • analisi tecnica: i contenuti dell’analisi tecnica a corredo della perizia giurata asseverata sono così sintetizzabili:
        • descrizione tecnica del bene per il quale si intende beneficiare dell’operazione
        • descrizione delle relative caratteristiche di cui sono dotati i beni strumentali per soddisfare i requisiti obbligatori e facoltativi applicati
        • verifica dei requisiti di interconnessione, in termini di scambi di informazioni con i sistemi interni ed in termini di identificazione univoca al fine di conoscere l’origine delle informazioni
        • descrizione delle modalità di integrazione automatizzata della macchina/impianto al sistema di gestione della produzione e/o alla rete di fornitura
        • rappresentazione dei flussi del ciclo produttivo per l’integrazione della macchina/impianto nel sistema produttivo dell’utilizzatore
        • raccolta e redazione di adeguato materiale fotografico e videate da Sistema informatico aziendale a supporto delle analisi e delle attestazioni proposte
    • Perizia giurata asseverata: sulla base dell’analisi tecnica e dei sopralluoghi presso la sede in cui è collocato il bene oggetto di investimento verrà effettuata eventualmente, in accordo con la Società, una o più perizie asseverate da parte di un professionista abilitato. I contenuti della perizia risponderanno alle seguenti finalità:
        • classificazione del bene ad una delle categorie previste
        • verifica delle caratteristiche tecnologiche del bene
        • verifica del requisito dell’interconnessione con le specifiche riguardanti alle modalità e alla data dell’avvenuto riscontro